logo UCSCquesto oro rotondo

Formazione e consistenza
LA COLLEZIONE NUMISMATICA UC
Autore: Claudia Perassi



Dai diversi docenti di Numismatica che si sono succeduti nell'insegnamento presso l'Università Cattolica di Milano, è stata sempre avvertita l'esigenza di poter disporre di monete originali, per completare la parte teorica del corso con una pratica, condotta direttamente dagli studenti. La prima raccolta universitaria fu costituita pertanto nel 1940, ad opera di Serafino Ricci (1867-1943), titolare di un corso libero di "Numismatica e Medaglistica" fra gli anni accademici 1938/39-1942/43. La collezione, formata da 119 monete "dei vari luoghi e tempi, donate da conoscitori ed amici dell'Università Cattolica", come si legge nei documenti d'archivio, andò, però, dispersa.

Un corso libero di Numismatica fu nuovamente istituito nel 1962. Ne fu incaricato Gian Guido Belloni (1919-1996), allora Direttore del Museo Archeologico e del Civico Gabinetto Numismatico di Milano e in seguito Professore Ordinario di Antichità Romane. A partire dal 1981 il docente iniziò a costituire una nuova raccolta, tramite acquisti sul mercato antiquario milanese. A questi 132 esemplari, soprattutto del periodo romano imperiale, si aggiunse nel 1987 il lascito all'università della collezione Vacchetta di Acqui Terme, ricca di un migliaio di pezzi di età greca, romana, bizantina, medievale e moderna. Nel 1998, infine, Bianca e Tina Belloni fecero dono all'ateneo di 101 monete, appartenute al fratello.

clicca sulle immagini per ingrandire

Denario di C. Renio
Denario di C. Renio
Sesterzio di Adriano
Sesterzio di Adriano
Follis di Massimiano
Follis di Galerio
© 2008 UCSC Milano